Immaginario reale


Mostra fotografica multimediale
Sculture di Erminio Tansini
Dal 27 giugno al 6 settembre 2020

Via via che li si osserva, questi intrecci danno vita a molteplici sfumature percettive, che compaiono e mutano con il susseguirsi degli spazi e dei materiali.

La sostanza delle forme diviene sensazione: si unisce in un tutt’uno con il paesaggio ma allo stesso tempo rimane individualmente riconoscibile. Questo è un altro cardine del sistema tansiniano.

La fotografia conserva la performance nel tempo e, tramite i contorni dell’inquadratura, rafforza l’organicità dell’ambientazione.

Dragana Kostić
Tratto da: «In Primapagina», Crema, 1662, XXXV, 2020, p. 10.

© «In arce»: tutti i diritti riservati – Pubblicato il 27 giugno 2020 – Aggiornato al 31 luglio 2020