Luoghi insoliti


Mostra multimediale
Scultura e fotografia: opere di Erminio Tansini
Dal 27 agosto al 19 settembre 2021

Dal gennaio 2018 all’agosto 2021 la rassegna «Forme sfuggenti» ha compiuto 82 tappe in altrettante località dell’Italia, della Svizzera, della Francia, del Principato di Monaco e dell’Austria.

Fra i luoghi dove sono stati allestiti i set fotografici figurano il Parco Ciani di Lugano, il Castello Sforzesco di Milano, il Ponte Gobbo di Bobbio, il Castello di Brescia, quelli di Rovigo e di Tabiano Terme (Salsomaggiore Terme), Punta Mesco fra Monterosso al Mare e Levanto, il Ponte sul Po a Cremona, il Castello di San Vigilio a Bergamo, la Spiaggia di Carnolès a Roquebrune-Cap-Martin, quella di Riomaggiore, il Castello Visconteo Sforzesco di Novara, il Lago Inferiore e il Palazzo Ducale di Mantova, la Fortezza di Villafranca a Moneglia, il Passo di Pennes/Penser Joch nell’Alto Adige, il Castello Doria di Porto Venere, il Ponte Coperto di Pavia, il Forte Varisello a Val-Cenis, il Monte Brugiana a Massa, il Castello di San Giorgio alla Spezia, il Forte Carlo Felice ad Aussois, il Ponte di Lodi, la Cittadella di Alessandria, la Baia delle Favole a Sestri Levante, il Palazzo dei Principi Grimaldi di Monaco, la Rocca di Manerba del Garda, il Parco dell’Acqua a Reggio nell’Emilia, il Forte di Saint-Ours-Bas a Val-d’Oronaye, il Ponte delle Barche a Bereguardo, il Castello di Torrechiara (Langhirano), quello di Suzey a Pont-Saint-Martin, il Passo del Rombo/Timmelsjoch fra Ötztal e Val Passiria/Passeiertal, la Fortezza di Sarzanello (Sarzana), la Maison Penchée di Modane, il Castello di Matilde di Canossa, il Mont’Orfano nella Franciacorta, il Forte Centrale di Tenda, la Spiaggia della Grotta del Diavolo a Vernazza, il Forte della Lombarda a Isola, quello di Saint-Gobain a Villarodin-Bourget, il Ponte Strallato di Piacenza, il Castello Brown di Portofino.

© «In arce»: tutti i diritti riservati – Pubblicato il 16 agosto 2021 – Aggiornato al 3 settembre 2021