Memorie


Mostra multimediale diffusa
Pittura, scultura, fotografia: opere di Erminio Tansini
Dal 9 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
Erminio Tansini, “Senza titolo”, 2012, olio su tela, 100x80 cm

La tela è stata inizialmente selezionata per la partecipazione alla Biennale di Venezia. In seguito, anche dietro suggerimento di alcuni critici ed esperti d’arte, all’opera pittorica è stato preferito un gruppo di quattro sculture lignee (visibile nell’immagine successiva). Questo perché all’inizio del 2017, durante la preparazione della 57a Biennale veneziana, i lavori tansiniani in legno risultavano del tutto inediti: negli anni precedenti l’autore aveva infatti evitato di metterli in mostra, ritenendoli un fatto intimo. Ciò costituiva una novità espositiva e un elemento da valorizzare: è stata così data la priorità al gruppo scultoreo, che ha debuttato nella città lagunare nel maggio 2017.

Il dipinto, invece, era stato già esposto presso il Museo della Permanente di Milano nel 2016.

La fotografia è stata scattata da Alessandro Bersani all’interno del suo studio di Piacenza nel febbraio 2015.

© «In arce»: tutti i diritti riservati – Pubblicato il 9 ottobre 2020 – Aggiornato al 10 novembre 2020