Memorie


Mostra multimediale diffusa
Pittura, scultura, fotografia: opere di Erminio Tansini
Dal 9 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
Davide Tansini, “Forme sfuggenti #17 – Isola Serafini”, 2018, fotografia digitale. Monticelli d’Ongina (Piacenza, Emilia-Romagna – Italia)

L’immagine è stata ripresa sulla sponda meridionale dell’Isola Serafini, lungo il corso del fiume Po. Il tratto fluviale a Ovest della centrale idroelettrica è stato scelto come sito per la diciassettesima tappa della rassegna itinerante «Forme sfuggenti», svoltasi nell’ottobre 2018.

Nella fotografia, dietro la scultura, si stende l’alveo a valle dello sbarramento della centrale, che lambisce la parte sudoccidentale dell’isola. L’immagine è speculare rispetto alla realtà.

Il medesimo soggetto scultoreo è stato utilizzato per le riprese di altre tappe di «Forme sfuggenti»: a Bobbio, Monterosso al Mare, La Spezia, Levanto, Porto Venere, Solignano, Ponte dell’Olio, Berceto, Filattiera, Pizzighettone, Formigara, Zavattarello, Travo, Piacenza, Parma, Pavia, Crotta d’Adda, Massa, Castelnuovo Bocca d’Adda, Brescia, Langhirano, Acquanegra Cremonese, Vernazza e Aulla.

La fotografia è stata esposta nelle mostre Concrete illusioni (Palazzo San Pietro di Piacenza, maggio-giugno 2019) e Immaginario reale (studio dell’artista, giugno-settembre 2020), allestite per la serie itinerante «Chimere».

Qualcuno la ha chiamata…

© «In arce»: tutti i diritti riservati – Pubblicato il 9 ottobre 2020 – Aggiornato al 10 novembre 2020